30 lug 2008

25 lug 2008

ho tante foto da uplodare.....






Il viaggio a Monaco di questo mese è stato moooolto bello. Presto avrete le foto.
Ma ancora più bello è stato il concerto! E' stato strepitoso!
Purtroppo non avevo con me la macchinetta, quindi vi accontenterete di stupide foto fatte col cellulare.... ma vabbè, in ogni caso nessuna foto può descrivere quanto sia figo Michael :):)

Baci!

18 lug 2008

- 5 Get Up!


Mancano 5 giorni al concerto dei Rem!!!!
Non so se nei prossimi giorni posso portare avanti il countdown.... stasera parto (di nuovo, direte voi!) per Monaco, torno giusto giusto mercoledì mattina, per poi ripartire a pranzo verso Napoli!
Passo in meno di 10 ore dalla città più ordinata della Germania, alla più caotica d'Italia :) FIGHISSIMO!!!

A Presto!!

P.S. Vi farò sapere se la spazzatura è magicamente scomparsa...

16 lug 2008

Il cielo capovolto (Ultimo canto di Saffo)

Oggi mi sono imbattuta in Vecchioni.

Che ne sarà di me e di te,
che ne sarà di noi?
L'orlo del tuo vestito,
un'unghia di un tuo dito,
l'ora che te ne vai...
Che ne sarà domani, dopodomani
e poi per sempre?
Mi tremerà la mano
passandola sul seno,
cifra degli anni miei...

A chi darai la bocca, il fiato,
le piccole ferite,
gli occhi che fanno festa,
la musica che resta
e che non canterai?
E dove guarderò la notte,
seppellita nel mare?
Mi sentirò morire
dovendo immaginare
con chi sei...

Gli uomini son come il mare:
l'azzurro capovolto
che riflette il cielo;
sognano di navigare,
ma non è vero.
Scrivimi da un altro amore,
e per le lacrime
che avrai negli occhi chiusi,
guardami: ti lascio un fiore
d'immaginari sorrisi.

Che ne sarà di me e di te,
che ne sarà di noi?
Vorrei essere l'ombra,
l'ombra che ti guarda
e si addormenta in te;
da piccola ho sognato un uomo
che mi portava via,
e in quest'isola stretta
lo sognai così in fretta
che era passato già!

Avrei voluto avere grandi mani,
mani da soldato:
stringerti così forte
da sfiorare la morte
e poi tornare qui;
avrei voluto far l'amore
come farebbe un uomo,
ma con la tenerezza,
l'incerta timidezza
che abbiamo solo noi...

gli uomini, continua attesa,
e disperata rabbia
di copiare il cielo;
rompere qualunque cosa,
se non è loro!
Scrivimi da un altro amore:
le tue parole
sembreranno nella sera
come l'ultimo bacio
dalla tua bocca leggera.

10 lug 2008

Ho vinto!

Microsoft Inc. Promozioni
Microsoft Campus
Thames Valley Park
Lettura Berkshire RG6 1WG

Cari 2008 indirizzo di posta elettronica promozione Vincitore

MSN (Microsoft INC) ha il piacere di informarLa del risultato di Microsoft EMAIL PROMOZIONALE RICHIAMA in cui il tuo indirizzo email e-mail selezionati tra gli utenti in tutto il mondo ha vinto la somma di £ 850000 [Otto centocinquanta mila libbre).
Congratulazioni per la sua vittoria, lei è molto fortunato ad aver vinto questo premio promozionale. Per ulteriori informazioni su questa lotteria per voi e per iniziare la procedura di richiesta, si prega di contattare il vostro agente fiduciario Mr Patrick Richard. Siete a contattare il signor Patrick Richards a questo indirizzo e-mail e numero di telefono.

Indirizzo e-mail: msnuk2008prize@msn.com

TELEFONO: (+44) 703 189 6829

Siete a lui a fornire le seguenti informazioni in modo che possa elaborare il tuo crediti;

Nomi :___________________________________________________
Indirizzo :_________________________________________________Età: ________
sesso: ____________ Professione:______________________________________________

Numero di telefono diretto :__________________________________


Congratulazioni ancora una volta sul tuo vittoria:

Distinti sincerly
Mr T.P. Pestea
Lotteria online coordinatore

09 lug 2008

Manifestazione Piazza Navona: 2 reazioni scelte a caso


Così, leggendo il sito di Repubblica, ho preso 2 reazioni di 2 politici, a caso...

Berlusconi: "Solo spazzatura..."
"Della spazzatura mi occupo a Napoli. Nessun altro commento, vorrei rimanere sul G8". Così Silvio Berluscconi risponde ad una domanda sulla manifestazione di ieri a piazza Navona e in particolar modo sulle invettive rivolte al Santo Pontefice e al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Merlo (Pd): "Non siamo forcaioli"
"Come da copione sono piovuti insulti, oscenità e invettive. L'unica cosa non prevista alla manifestazione di piazza Navona è stato l'attacco squallido al Papa. Ora, il dato positivo della giornata è stato la non adesione e la non partecipazione politica del Partito democratico". E' quanto dice Giorgio Merlo (Pd) sulla manifestazione di Piazza Navona. "Chi lavora per un'alternativa di governo seria e credibile alla maggioranza di centro destra non può confondersi con un'opposizione forcaiola, insultante verso le istituzioni e vagamente giustizialista"

Strano, sono due esponenti del PdL e del PD, ma mi sembra che vadano per la stessa via... Ah, che comunione di intenti!
Mi immaginavo che da parte di Berlusconi partissero insulti (in effetti spazzatura a me nessuno mi ci aveva mai chiamata), ma da questo Merlo, mi aspettavo che guardasse più all'obbiettivo della manifestazione, non alle singole opinioni personali degli invitati. Ogni oratore prende le responsabilità di quello che ha detto, ma non si può considerare l'evento di ieri come un momento di opposizione forcaiola...

Ma che ci vogliamo fare, purtoppo in questi giorni non troveremo sulla stampa "classica" nemmeno un commento positivo, nemmeno una minima analisi delle motivazioni che hanno spinto migliaia di persone a riunirsi con quel caldo a piazza Navona.
Per le discussioni serie, per la corretta cronaca, meglio affidarsi ai blog e ai siti di persone come noi che hanno scelto di esserci.

Io ho partecipato alla manifestazione dalle 18e20 alle 20e10. Ho assistito agli interventi di Camilleri, Travaglio, Di Pietro, e sono rimasta colpita. Perchè hanno fatto ragionamenti così semplici, così lineari, che sembra impossibile che molte persone non si accorgono che questo paese sta andando alla deriva... e che se non ci svegliamo, non ci alzeremo più! E non solo perchè non c'è lavoro, perchè gli stipendi sono bassi eccetera, ma perchè non c'è vero interesse da parte della "classe dirigente"*** dell'Italia, a fare in modo che la situazione migliori.
L'importante è mantenerci "ignoranti", è spaventarci, è farci odiare chi ci vive accanto, è farci credere in falsi ideali... un popolo ignorante è facile da governare...
E le manifestazioni fanno paura, perchè in quelle occasioni si parla, si scambiano informazioni, si propongono alternative. E si apre gli occhi a tutti quelli che son li.

Ho messo online le mie poche foto, non sono neanche molto luminose, ma vabbè, se volete dateci un'occhiata!

Buona giornata, me ne vado a pranzo!


*** classe dirigente = esponenti politici autoelettosi alle ultime elezioni.

08 lug 2008

Manifestazione in piazza Navona

Oggi pomeriggio, dopo lavoro, vado a Piazza Navona, alla manifestazione contro le varie leggi proposte in questo mese, che minano il nostro diritto di essere infomati sui fatti, e vogliono fare in modo che la legge non sia uguale per tutti. Penso che è un nostro diritto/dovere di cittadini partecipare ad eventi come questi; perchè in questo Paese, putroppo, per "svegliare" le coscienze, bisogna fare rete, bisogna farsi vedere... e non c'è nulla di più pericoloso per l'Italia, di troppe coscienze addormentate.
Spero che almeno qualcuno di voi stasera ci sarà! Per gli altri, potete seguire la diretta dal mio blog, qui sotto!

direttapiazza.jpg


Vi saluto con le parole di Umberto Eco, scritte in occasione di questa giornata:

Cari Amici,
mentre esprimo la mia solidarietà per la vostra manifestazione, vorrei che essa servisse a ricordare a tutti due punti che si è sovente tentati di dimenticare: (1) Democrazia non significa che la maggioranza ha ragione. Significa che la maggioranza ha il diritto di governare. (2) Democrazia non significa pertanto che la minoranza ha torto. Significa che, mentre rispetta il governo della maggioranza, essa si esprime a voce altra ogni volta che pensa che la maggioranza abbia torto (o addirittura faccia cose contrarie alla legge, alla morale e ai principi stessi della democrazia), e deve farlo sempre e con la massima energia perché questo è il mandato che ha ricevuto dai cittadini. Quando la maggioranza sostiene di aver sempre ragione e la minoranza non osa reagire, allora è in pericolo la democrazia.

Umberto Eco